Condizioni di Ritiro

  1. Il contenitore IBC deve essere vuoto. Qualsiasi residuo di prodotto deve essere rimosso.
  2. Valvole e altre chiusure devono essere funzionanti,chiuse e al loro posto originale.
  3. Placche e/o targhe identificative devono essere montate e visibili.
  4. Le cisterne dovranno essere prive di residui sullaparte esterna.
  5. Le etichette originali dell’ultimo prodotto di riempimento, in conformità con le norme di trasporto attualmente vigenti, non devono essere rimosse o reseilleggibili.
  6. Il contrassegno originale UN del contenitore IBC deve essere visibile e leggibile.
  7. Pallet, telaio di metallo e otre interno devono trovarsi in condizioni tali da essere riutilizzabili.
  8. Pallet e gabbia non devono essere rotti, ossidati odeformati.
  9. Il contenitore IBC deve essere DECONTAMINATO, qualora l’ultimo prodotto contenuto sia stato infiammabile, tossico, cancerogeno, mutageno oaltamente pericoloso, conformemente alle normativevigenti (Dlgs 152/2006; 2000/532 CE; 689/91 CE).
  10. Lo stesso deve essere contrassegnato come tale conl’apposita etichetta “NEUTRALIZZATO”.
  11. E’ inoltre necessario presentare una dichiarazionescritta e firmata dell’ avvenuta bonifica.
  12. Il contenitore IBC non deve aver successivamente contenuto prodotti diversi da quelli indicati.
  13. Le schede di sicurezza dovranno essere consegnate,in caso di richiesta, dal detentore all’azienda incaricata da Green Net Service per il ritiro.
  14. La valutazione dell’imballaggio sarà eseguita nel sito del ricondizionatore al momento dello scarico.Questa valutazione è vincolante.
  15. L’azienda incaricata da Green Net Service per il ritiro ha facoltà di emettere fattura per eventuali spese di trasporto “a vuoto” o nel caso in cui il numerodelle cisterne ritirate non dovesse corrispondere alla quantità indicata nella suddetta richiesta.
  16. Il detentore accetta in maniera esplicita di sostenere le seguenti spese:
  •     il costo del trasporto per il ritiro ed il reso dell’imballaggio non conforme.
  •     il costo per lo smaltimento dell’imballaggio non conforme (fino a 50 Euro/IBC).
  •     il costo per lo smaltimento di sostanze residue (1,75 Euro/Kg).
  •     qualsiasi altra spesa derivante dalla mancata conformità.